Spedizione gratuita per tutti gli ordini.

Batasiolo, Piemonte DOC Moscato Passito Muscatel Tardì 2017, Vino Bianco Fermo Passito, Vino Dolce da Dessert & Moscato D"Asti Docg Bosc D"la Rei, Vino Bianco Vivace e Dolce


Denominazione monovitigno Moscato
Tipo di vino Vino bianco
Marchio BATASIOLO
Conteggio unità 1125.0 millilitro
Gusto Dolce
Forma articolo Liquido

  • Prodotto 1: Caratteri distintivi: Il Muscatel Tardì è un grande vino da dessert, che abbinato a foie-gras e formaggi erborinati è una vera scoperta. Caratterizzato da un colore giallo dorato e da un intenso ventaglio aromatico. È un bianco dolce e strutturato, persistente e di ottima intensità
  • Prodotto 1: Vinificazione: Le uve di Moscato, dopo la raccolta, vengono fatte appassire su stuoie per circa 40-60 giorni. In queste particolari condizioni si sviluppa sugli acini una muffa nobile chiamata Botrytis cinerea. Al termine di questa trasformazione si procede alla pigiatura dei grappoli e successiva fermentazione. A seguito della fermentazione alcolica, il mosto ottenuto continua il suo affinamento a temperatura controllata per un ulteriore periodo prima di essere imbottigliato
  • Prodotto 1: Vitigni: Dobbiamo le nozioni riguardo l’ausilio di questa muffa nobile all’antica vinificazione del Tokaj ungherese, in seguito riprese e sapientemente interpretate dal Sauternes francese. Oggi l’Italia vanta numerose e appassionanti vinificazioni di uve passite, da Pantelleria alle Langhe, proponendo in molti casi esaltanti versioni territoriali
  • Prodotto 1: Territorio: Per natura zuccherino ed aromatico, il Moscato Bianco piemontese se lasciato appassire concentra entrambe le caratteristiche, mantenendo invariata l’emblematica nota di muschio, da cui probabilmente prende il nome. Essendo la varietà bianca regionale più coltivata, sono ormai molti i produttori che propongono la loro versione di Moscato Passito
  • Prodotto 2: Caratteri distintivi: Il Moscato d’Asti dalla vigna del Boscareto Resort & SPA, è un vino da dessert dolce e mai stucchevole, che accompagna alla perfezione i panettoni e la pasticceria tradizionale e allieta i momenti conviviali con vivacità e responsabilità
  • Prodotto 2: Vinificazione: Dopo un’attenta e accurata selezione, le uve di Moscato Bianco vengono diraspate e macerate a freddo per 24-48 ore in pressa. A seguito della pressatura, il mosto ottenuto viene raffreddato a 0°C e conservato in cella frigorifera. Segue una lenta fermentazione in autoclave fino al raggiungimento del 5,5% di grado alcolico. Con il freddo si arresta la fermentazione si arresta e il vino viene imbottigliato, conservando attraverso questa procedura la naturale vivacità
  • Prodotto 2: Vitigni: La coltivazione del Moscato d"Asti in Piemonte risale al 1300, nonostante le sue origini siano riconducibili all"approdo dei coloni greci sulle coste della penisola italiana. La genetica varietale comporta un elevato grado zuccherino, ciò che fa sì che, al momento del raccolto di fine estate le uve presentino già una dolcezza formidabile
  • Prodotto 2: Territorio: Si narra che la vinificazione di Moscato d"Asti nel territorio di produzione abbia avuto origini sabaude. Questo grappolo estremamente saporito entrò così in contatto con le marne grigie della zona, vestendosi di eleganza e distinguendosi per assoluta finezza