Spedizione gratuita per tutti gli ordini.

Dettagli prodotto

Specifiche prodotto

Informazioni sugli allergeni ‎Solfiti Marca ‎Generico Produttore ‎Ippolito 1845 Forma ‎Liquido Vendemmia ‎nv

Era il 1845 quando Vincenzo Ippolito impresse le proprie iniziali sul casolare di campagna nella marina di Cirò tra vigneti, uliveti ed aranceti. In un’agricoltura molto variegata, la vite inizia ad avere un ruolo importante, benché il consumo del vino fosse prettamente locale.Anni ‘20 - Dopo la prima Guerra Mondiale, Don Vincenzo Ippolito, persona audace ed ambiziosa, riprese l’attività iniziata dal nonno, trovando nella viticoltura e nel territorio di Cirò, un progetto da coltivare e portare avanti con determinazione. Nasce così la prima cantina moderna a Cirò, con le vasche sotterranee in pietra utilizzate sia in vinificazione per i primi brevi rimontaggi, sia in fase di affinamento.Anni ‘30 - I continui viaggi e la voglia di migliorare,portano all’introduzione in cantina delle prime botti di castagno, di varie capacità, da 80 a 100 Hl. Sebbene il vino venduto fosse solo sfuso, il mercato comincia a crescere, il Cirò viene riconosciuto come vino di qualità, iniziano ad arrivare i primi contatti dal Nord Italia, in particolare dalle zone di produzione più rinomate.Anni ‘40 - Forte del successo del proprio vino non solo sul mercato calabrese ma anche fuori Regione, Don Vincenzo inizia, per primo in Calabria, ad imbottigliare il suo Cirò, valorizzando le uve dei propri vigneti ad alberello situati nelle zone più vocate: Feudo e Difesa piana.Anni ‘50 - Nascono le prime due etichette firmate Ippolito, Cirò Rosso e Cirò Riserva.Anni ‘00 - Entra in azienda la quinta generazione. Nascono nuovi vini, vengono introdotte in cantina nuove tecnologie, viene costruita una barriccaia sotterranea di 2500 mq, reimpiantati nuovi vigneti. Obiettivo è la conquista di nuovi mercati e il consolidamento di quelli già esistenti, il mezzo è la ricerca della qualità in tutti i suoi valori.Oggi - L’azienda vanta oggi 14 etichette presenti in 4 continenti. La valorizzazione dei propri vitigni autoctoni, la tutela del territorio, il rispetto delle tradizioni, della natura.


Premio 3 bicchieri Gambero Rosso Vitigno: Pecorello 100% Vista: Paglierino Brillante Naso: complesso, mediterraneo ed elegante al naso, con note di agrumi, frutta a pasta gialla e toni minerali. Palato: vibrante, equilibrato e di lunga persistenza. Abbinamenti: Cruditè di mare, pesce grasso e magro, crostacei, formaggi.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti per ricevere la tua email per ricevere le ultime notizie.

© Powered By Xbmggp All Rights Reserved